7. SISTEMA SIMPATICO E PARASIMPATICO | adACQUA
image border bottom

7. SISTEMA SIMPATICO E PARASIMPATICO

marzo 06, 2012  Author: admin Category: Iridologia Psicosomatica   0 Comments

IL SISTEMA NERVOSO

Il sistema nervoso controlla e coordina tutti gli altri sistemi presenti nel corpo umano. Ordina e armonizza la vasta complessità dei tessuti viventi per il benessere dell’individuo.Ha il compito di ricevere informazioni sensoriali attraverso gli organi dei cinque sensi e di conservare le informazioni ricavate da esperienze passate.Comunica costantemente con il corpo. Controlla il sistema endocrino dei muscoli e dello scheletro, il sistema immunitario, digestivo, cardiovascolare, riproduttivo, respiratorio e quello urinario: senza un sistema nervoso in buona salute, non può esserci una vita armoniosa.Il sistema nervoso si suddivide in due parti principali: il sistema nervoso centrale e il sistema nervoso periferico. Il primo è costituito dal cervello e dal midollo spinale. Possiamo pensare al midollo spinale come un’estensione del cervello.Il secondo è composto dai nervi craniali, che fuoriescono dalle cellule neurali e dai nervi spinali, che si propagano dal midollo spinale. All’interno del sistema nervoso centrale e periferico c’è un tipo di sistema nervoso responsabile delle funzioni involontarie, chiamato sistema nervoso autonomo.E’ un sistema di controllo del corpo che si corregge da sé. E’ responsabile dell’omeà³stasi, l’equilibrio mantenuto dall’innata intelligenza del corpo.Regola la temperatura del corpo, il livello degli zuccheri nel sangue, il battito cardiaco, e tutti quegli aspetti della nostra salute che ogni giorno diamo per scontati. Per esempio, il sistema cardiovascolare e quello digestivo per funzionare non richiedono uno sforzo consapevole da parte nostra: non controlliamo consapevol­mente il battito cardiaco, né il gran numero di enzimi prodotti per digerire l’ultimo pasto, il che pone un interrogativo: “quale intelligenza manda avanti lo spettacolo? Questo è letteralmente un processo automatico.Chiamiamolo subconscio o sistema che opera al di sotto del controllo consapevole. Un buono stratagemma mnemonico è considerare autonomo automatico.Il sistema nervoso autonomo può essere ulteriormente suddiviso in due parti: sistema nervoso simpatico e parasimpatico. Il sistema nervoso simpatico prepara il corpo ad affrontare le situazioni d’emergenza. E’ anche chiamato sistema nervoso del combatti o fuggi. Quando percepiamo una minaccia dall’ambiente, tutti i sistemi subiscono un’accelerazione, il battito cardiaco, la pressione del sangue, il tasso respiratorio aumentano, e viene rilasciata l’adrenalina per una risposta immediata. Contemporaneamente, tutta l’energia del corpo è distolta dal tratto digerente. Il corpo cambia dal punto di vista elettrochimico per poter sopravvivere. L’attività del sistema nervoso parasimpatico consiste nel conservare e ripristinare l’energia del corpo. La funzione del sistema parasimpatico è proprio l’opposto della funzione del sistema simpatico: rallenta il battito cardiaco, aumenta l’energia nel tratto digerente, rilassa il corpo e allontana il flusso sanguigno dai muscoli periferici. Pensate alla sensazione che provate dopo il pranzo di Natale. Il neurone è l’elemento basilare del sistema nervoso e anche il più importante. Neurone è il termine con cui si definisce la cellula neurale con i suoi prolungamenti.E’ il tipo di tessuto più sensibile all’interno del corpo umano. I neuroni sono cellule eccitabili specializzate nella ricezione di stimoli e nella conduzione degli impulsi provenienti dai nervi. Trasmettono informazioni ad altre parti del corpo. Sono come l’impianto elettrico che fa muovere una macchina. Nel cervello si trova la più grande concentrazione di neuroni dell’intero corpo.

Comments are closed.